Blogger Recognition Award

blogger recognition awardSiamo stati nominati dal grande Lucius Etruscus e quindi non potevamo assolutamente esimerci dal partecipare a questo Blogger Recognition Award, che al di là della consueta formula a catena di Sant’Antonio, che a qualcuno può non essere del tutto congeniale (per usare un eufemismo), è sicuramente un bel modo, per come è strutturato, per raccontare un po’ di sé (sé-blog intendo) e, soprattutto, per consigliare alcuni siti interessanti da seguire, che poi potranno o meno continuare la catena (ma questo sta ai nominati).

Dunque, partiamo con il copia e incolla delle regole, ché di solito si fa così:

  1. Ringraziare il blogger da cui si è stati nominati e linkare il suo blog
  2. Raccontare la nascita del proprio blog
  3. Dare qualche nuovo consiglio ai nuovi blogger emergenti
  4. Commentare il blog di chi ti ha nominato linkando il tuo articolo di ringraziamento
  5. Nominare a tua volta quindici (15) blogger che ritieni meritevoli

… e quindi procedendo per punti:

  1. Ringraziamenti

Grazie a Lucius Etruscus, archivista, scrittore e autore di numerosi blog tra cui quello a tema cinematografico Il Zinefilo, dove siamo stati nominati per questo Award. Un grazie anche e soprattutto per il fatto di essere un nostro fedele lettore e per i molti interessanti contributi che spesso ci fornisce commentando i nostri articoli.

  1. La nascita di L’ultimo Spettacolo

Siamo un blog di cinema abbastanza recente – compiremo un anno tra qualche mese – anche se non siamo proprio dei giovincelli.

Innanzitutto bisogna dire che il nostro è un blog collettivo, composto da quattro autori, ognuno con uno stile differente e peculiare e ognuno con le proprie passioni. In questo modo tendiamo a compensarci e, soprattutto, a fornire spunti sempre nuovi e variegati.

L’ultimo Spettacolo può essere considerato uno spin-off di un sito di cinema che si chiama Niente Popcorn, di cui eravamo (e siamo tutt’ora) membri. Un sito ben fatto e interessante, nonché un ottimo database personale di visioni, ma che forse non ci permetteva di esprimere a tutto tondo la nostra passione per il cinema. Un blog è sicuramente uno strumento più versatile e sostanzialmente puoi fare ciò che ti pare, senza vincoli di sorta. Per cui ci siamo consultati e siamo partiti, un po’ in sordina all’inizio, poi sempre più gasati (anche troppo, visto che fioccano continuamente idee che poi però bisogna anche avere il tempo di sviluppare).

  1. Consigli ai nuovi blogger

Beh, vista la nostra relativa poca anzianità di blog (anche se c’è da dire che tutti e quattro venivamo da altre esperienze con blog personali) non siamo proprio nella posizione di dare grandi consigli, se non quelli che fanno parte della nostra mission:

– essere possibilmente originali, ma senza sforzarsi di esserlo a tutti i costi; la naturalezza prima di tutto;

– dedicarsi ad argomenti e temi specifici – come nel nostro caso il cinema – perché la tuttologia, sebbene in certi momenti della vita possa costituire un valido carburante per alimentare le proprie passioni, finisce inevitabilmente per rivelarsi un miraggio, quando ci si rende conto che è impossibile stare dietro a troppe cose contemporaneamente, almeno in modo efficiente;

– cercare di capire quando è il caso di essere sintetici e quando invece ci si può dilungare;

– essere costanti ma non asfissianti: noi abbiamo trovato un punto di equilibrio (anche in termini di sostenibilità dell’impegno) scrivendo un post ogni due giorni, salvo eccezioni.

  1. Commento del blog che ci ha nominato.

Il Zinefilo è un validissimo blog di cinema con un occhio particolare al cinema di serie B (rectius, di serie Z), ma che sa spesso e volentieri regalare interessanti articoli e approfondimenti che abbracciano la settima arte a tutto tondo. Come nel caso della rubrica La storia e la finzione, che mi ha letteralmente affascinato e da cui vi consiglio di farvi rapire.

Nel sito potrete anche scaricare degli e-book interessantissimi, tra cui vi consiglio in particolare quello sul cinema d’assedio, Dieci contro mille.

  1. Nominare altri quindici blogger

Ed ecco i 15 blog cui vi consigliamo di dare un’occhiata, divisi tra “blog di cinema” e “altri blog”. Tra questi ultimi cercherò di segnalare quelli che ho scoperto più di recente, non me ne vogliano gli altri più risalenti…

Come già precisato, chi vuole può continuare la “catena”, altrimenti va anche bene così, non ce la prendiamo di sicuro 😉

Allora, tra i blog di cinema, oltre a Il Zinefilo, non si può non dare un’occhiata ai seguenti:

La bara volante

Sunset Boulevard

Ieri, Oggi, Domani

Coccinema

Pills of Movies

Cinefatti

Frammenti di cinema

Il collezionista di ombre che non è un blog, lo precisiamo, bensì un canale youtube, ma nel suo caso ci sentiamo di fare questa piccola eccezione al regolamento.

Tra gli “altri blog”, a tema non cinematografico (o non solo):

ESpress 451: parla di vari argomenti, sintetico ma sempre efficace;

Nel cuore della Scozia: chi è stato in Scozia non può non averla nel cuore e questo blog è un bel modo per mantenere un contatto con quella terra;

Words and Music and Stories: un articolo sempre molto interessante su un avvenimento, un personaggio o altro che sia collegato alla data del giorno;

Il Poltronauta: è da un po’ che non scrive, ma quando lo fa è sempre roba che vale la pena di leggere;

Il lettore curioso: di tutto un po’ sul mondo dei libri, da cui spesso parte per affrontare anche altri ambiti (non ultimo il cinema);

Travel With the Wolf: lui in realtà lo seguo da tanto, ma faccio un’eccezione perché i suoi quotidiani giri per il mondo fanno spesso viaggiare con la mente, non potendo farlo fisicamente, almeno con la frequenza che uno vorrebbe;

… and last but not least:

Delirium Corner, ossia il blog personale di Aussie Mazz, uno dei nostri autori. Da buon eclettico scrive di tutto un po’: curiosità, letteratura, viaggi… take a look!

15 pensieri riguardo “Blogger Recognition Award

    1. ma sì alla fine bisogna prenderla così, più che come una catena… anche a voi vi seguo, ma purtroppo il numero di nomination era limitato… ciao

  1. Ogni tanto ci capitavo su Niente Popcorn, mi fa piacere che ora esista questo “spin-off” però 😉 ti ringrazio molto per la nomination, come sai avevo già partecipato ma il fatto che consigliate la bara Volante tra i blog di cinema da tenere d’occhio è un onore per me, davvero mille grazie specialmente per gli ottimi consigli 😉 Cheers!

    1. sì sapevo ma ho voluto nominarti comunque tra i blog di cinema e mi sembra il minimo… del resto essendo specializzati in generi diversi, tra te, Lucius, noi ed altri ci si compensa bene… ciao!

  2. Assolutamente dovuta la tua/vostra nomination e onoratissimo delle vostre pluri-citazioni. Sono poi commosso che sia piaciuta la rubrica “La Storia e la Finzione”, su cui ho riversato molta energia e tempo 😉
    Continuate così, che siete mitici ^_^

    1. eh, lo so bene… alcuni approfondimenti, soprattutto quelli che presuppongono la lettura di uno o più libri, richiedono molto tempo… però come vedi i risultati vegnono poi apprezzati, se l’output è di quel livello… grande! a presto…

  3. Ah io visto che ci avviciniamo ad Halloween sento il bisogno di approfondire la lettura de La bara volante! Un vero glue-blog, va a finire che ti ci incolli 🙂

    1. di solito è brutto quando dimostri più anni di quelli che hai, ma non in questo caso!!
      lo prendiamo come un complimento! 😉
      comunque sì, il blog collettivo c’è solo da un anno anche se (separatamente) scrivevamo di cinema da parecchi anni…

  4. Commosso nel trovarmi nella lista, mi scuso per la scarsa frequenza degli ultimi tempi ma “Era crollata la casa! C’è stato un terremoto! Una tremenda inondazione! Le cavallette! Non è stata colpa mia!” 😊 vedrò di stare seduto più spesso in poltrona. Grazie Vincenzo!

    1. vabbè, adesso che viene l’inverno le poltrone e i divani (più da cinefili) torneranno a sopportare il nostro peso, con conseguente formazione di quei famosi solchi simbolo della nostra pigrizia… a presto!

    1. sì lo spirito è quello, perché nei meandri della rete altrimenti c’è da perdersi… ma il passaparola è sempre il metodo migliore per segnalare ciò che vale la pena leggere/guardare… ciao

  5. Grazie Vincenzo e grazie a tutto lo staff de “L’ultimo spettacolo”! Devo dire che negli ultimi tempi, per una serie di ragioni, ho scritto meno del solito ma in compenso non mi perdo un vostro post perché siete davvero piacevoli e molto interessanti da leggere, e credo peraltro di essere uno dei primi follower di questo blog dalla sua creazione. 😀 Anche per questo è un onore aver ricevuto la vostra nomination, ora!

    1. grazie a te Giuseppe… e, sì, ti confermo che sei tra i primissimi iscritti al blog, fai parte della vecchia guardia e anch’io ti leggo sempre volentieri. ciao

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.