Speciale Oscar 2018: Corpo e anima, di Ildikò Enyedi

locandinaQuindi volevo comprare questo zaino con degli animali con le corna. Ci sono, nel film, non sullo zaino, due cervi in un bosco con la neve. Va da sé che tutto appaia tanto bello quanto freddo. Alt, siamo ora proiettati in un macello circa mah a Buda, o a Pest, nel pieno svolgersi delle operazioni. Meuuuuh TLAC! Sangue e merda dappertutto (pulp, molto pulp, pure troppo –  arduacit.), ex animali appesi ai ganci e sgozzati, inquadratura dall’altro di testa ribaltata, tutto ribolle e gorgoglia. In quest’allegro ambiente da industria fordista dell’abbattimento (non so come mai, ormai vedo solo film dove scorticano o sviscerano bestie :/ ) Endre, il direttore, nota Maria.

Lui ha un braccio paralizzato, lei è nuova e fa controllo qualità al millimetro. Non solo, è chetttenera! e asociale superpiù, non parla con nessuno. Tentativo di contatto, fallito. Per una serie di eventi (leggasi: furto di viagra per tori usato per fare uno scherzo), arriva la pula e tutti i dipendenti devono sottoporsi a una perizia psichiatrica–> la psi è gnocca e minnuta u_u non lo dico io, lo notano tutti. Perplessi scoprono così Endre e Maria di sognare ogni notte lo stesso sogno, di essere lui il cervo e lei la cerva. Per la lei prima volta sorride (: e così avanti. Cercano di avvicinarsi, si allontanano perché lei niafa, lei si allena al contatto umano. Ora si allontana lui, lei che fa? Si taglia le vene O_O lì stavo per sprofondare sotto tanto ero orizzontale sulla sedia del cinema. NB: ciò è permesso dal fatto che sto in prima fila, e chiunque stia dietro per me è NO! Bene, vene, fino a una provvidenziale telefonata. Tutto si gioca sulle alternanze, come nel titolo, e sul legame che insieme a loro scopriamo. Entrambi sono menomati, lui nel corpo col suo non-braccio, lei nell’anima con le sue non-relazioni.

on-body-and-soul1

La dimensione onirica, o animale, o profonda, o interiore, o EBBASTA è quella dove entrambi riescono a comunicare quel che dir non si puote nel contesto sociale che ci inquadretta, pensando all’esistenza e alla griglia di un quaderno come una prigione. Quello da matematica eh. Dove può essere più facile mettere in contatto delle anime che dei corpi. Un po’ perplesso io, perché quel che fa girare l’ingranaggio nell’intera parte finale, e porta al climax da sottolasedia nonotamponatampona, è che lui non comprenda l’autismo di lei, era molto evidente eh, che lei fosse vergine e non mi toccate e omg che schifo, pulisce e ricorda tutto sempre; va da uno psi, che nell’economia della trama serve a sorridere, il quale non vorrebbe più averla in cura perché lui sarebbe psi infantile – a tal proposito, perché ancora si stupisce delle di lei stranezze se ce l’ha in cura da 20 anni? La regista è una tipa magiara sopra i 60 e che aveva vinto un altro premio (prima di questo ❤ Orso d’oro 2017) sai quando? Nel 1989 O_O e mostra che, o almeno IHHO, i sogni son desideri e sono belli e sincronizzati e due cervi che si toccano il naso si amano un sacco, al di là di tutto il gretto e meschino che circondaci; e portano a scopare un signore con una autistica chettenera! How lovelTLAC!

corpo-e-anima-972336

PS: in questo testo si sono evitate le parole poesia, poetica e derivati, perché mi ero rotto il cazzo di leggerle in tutte le recensioni del mondo. EBBASTA.

___

A teströl és a lélekröl (2017, Ungheria, 116 min)

Regia e Sceneggiatura: Ildikò Enyedi

Fotografia: Máté Herbai

Musiche: Ádám Balázs

Interpreti principali: Géza Morcsányi (Endre), Alexandra Borbély (Mária), Il cervo (Il cervo), La cerva (La cerva) <– scusate smetto.

2 pensieri riguardo “Speciale Oscar 2018: Corpo e anima, di Ildikò Enyedi

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.