i luoghi del cinema: Il bar di Amici Miei a Firenze

rsz_bar_necchi_2È uno dei caposaldi del periodo crepuscolare della commedia all’italiana, quando il genere che aveva spopolato in Italia (e all’estero), pur mantenendo una profonda connotazione ironica, aveva virato verso atmosfere amare e disilluse, di cui il film di Monicelli rappresenta uno degli esempi più significativi.

Chi non conosce Amici miei, l’opera che narra delle vicende dei cinque amici fiorentini interpretati da Ugo Tognazzi, Gastone Moschin, Philippe Noiret, Duilio Del Prete e Adolfo Celi?

Uno dei cinque, il Necchi, gestisce insieme alla moglie un bar che è quotidiano punto di ritrovo degli amici. Luogo in cui si riuniscono, giocano a biliardo e progettano alcune delle loro zingarate, tra cui quella – memorabile – al signor Righi, un pensionato cliente del bar ingaggiato per una fantomatica faida contro il clan dei marsigliesi.

La location del Bar Necchi si trova a Firenze, in Via de’ Renai 17 in zona San Niccolò (Oltrarno). È sulla strada che dal Ponte Vecchio va verso Piazzale Michelangelo, un po’ nascosta da Piazza Demidoff ma ben visibile se si abbandona il Lungarno per addentrarsi sulla collina che sale verso San Miniato al monte.

Per anni il Bar Amici Miei ha servito i clienti che si recavano da quelle parti, per essere poi sostituito dal Bar Negroni, che aveva a sua volta chiuso i battenti nel 2015. Il Bar Negroni ha poi riaperto, sebbene sotto le meste sembianze di uno di quei classici localini turistici che affollano il capoluogo toscano.

Nel 2017 il Comune di Firenze ha posto una targa in memoria del Bar Necchi e dei cinque amici che “vivono sempre nel ricordo dei fiorentini”.

cof

Davanti al Bar, in Via de’ Renai, si consuma una delle scene cult del film, quella della supercazzola del Conte Mascetti al vigile urbano:

Mascetti: Tarapia tapioco! Prematurata la supercazzola o scherziamo?
Vigile: Prego?
Mascetti: No, mi permetta, no io… Scusi, noi siamo in quattro, come se fosse antani anche per lei soltanto in due oppure in quattro anche scribai con cofandina, come antifurto, per esempio.
Vigile: Ma quale antifurto! Mi faccia il piacere, questi signori qui stavano suonando, ‘un s’intrometta!
Mascetti: Ma no, aspetti, mi porga l’indice, ecco lo alzi così, guardi, guardi, lo vede il dito, lo vede che stuzzica, e prematura anche… Ma, allora io le potrei dire, anche col rispetto per l’autorità, che anche soltanto le due cose come vicesindaco, capisce?
Vigile: Vicesindaco…?

bar necchi 1

9 pensieri riguardo “i luoghi del cinema: Il bar di Amici Miei a Firenze

  1. Oh, come sono contenta per il ritorno di questa rubrica!
    Dopo la riapertura hanno messo quel gazebo non molto convincente, e dentro hanno cambiato tutto?

  2. luoghi mitici, di ritrovi ancor più mitici, e, ancora oggi, ci consoliamo proprio dentro la loro storia minima, dentro la loro immaginazione, e poi ancora, una bella bevuta, una bella risata e quattro balle ogni tanto non fanno male, anzi…. 🙂

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.