i dieci film più attesi nelle sale nel mese di aprile

Nei cinema della penisola imperversa l’elefantino Dumbo, protagonista dell’omonimo film di Tim Burton uscito lo scorso giovedì. Nello stesso giorno sono arrivate nelle sale italiane pellicole interessanti come Border o di richiamo come Bentornato Presidente!, che tuttavia non stanno registrando risultati soddisfacenti ai botteghini.

Ma andiamo a vedere quali sono le opere più attese tra quelle in arrivo nei cinema nel mese di aprile.

___

*** dal 3 aprile ***

Si parte con l’ennesimo cinefumettone, tanto per cambiare. Shazam! rappresenta il tentativo della DC Comics di percorrere una strada diversa dal solito, marvelizzandosi un po’. Vedremo come andranno le cose…

___

*** dal 4 aprile ***

Un club del libro, quattro sessantenni e il romanzo best-seller Cinquanta sfumature di grigio: forse le premesse non sono così avvincenti, ma il cast di Book Club – Tutto può succedere è davvero da urlo: Diane Keaton, Jane Fonda, Candice Bergen, Mary Steenburgen.

Lo avevamo già presentato tra gli attesissimi di marzo, ma essendo slittata la data di uscita non possiamo che ricordare il nuovo thriller di Jordan Peele, Noi, con Lupita Nyong’o.

___

*** dall’8 aprile ***

Un nuovo Netflix Original tutto italiano, che passerà anche dalle sale della penisola (solo per tre giorni!) distribuito da Nexo Digital. Lo spietato è un gangster movie di belle speranze, con protagonista l’ubiquo Riccardo Scamarcio.

___

*** dall’11 aprile ***

Incensato dalla critica e candidato all’Oscar per il miglior film straniero, Cafarnao – Caos e miracoli, di Nadine Labaki, è un film che conferma quanto sia interessante la cinematografia libanese contemporanea.

In questo mondo frenetico siamo già al reboot di Hellboy! Il demone dalle corna mozzate, portato alla gloria sul grande schermo da Guillermo Del Toro, sarà questa volta protagonista dell’omonimo film di Neil Marshall.

___

*** dal 15 aprile ***

Ha destato interesse per l’originalità di un soggetto che mischia zombie movie e critica sociale. Arriva finalmente nei cinema italiani (dopo un passaggio in alcuni Festival, tra cui quello di Roma e il TS+FF di Trieste) Go Home – A casa loro, di Luna Gualano.

___

*** dal 24 aprile ***

Alzi la mano chi non sta aspettando il seguito di Avengers: Infinity War, che l’anno scorso ha lasciato gli spettatori di mezzo mondo con grossi interrogativi e una nuova eroina da scoprire. Avengers: Endgame, diretto ancora una volta dai fratelli Russo, arriverà nelle sale italiane il 24 aprile.

Chi ha amato i film di Denys Arcand non potrà perdersi La caduta dell’impero americano, l’opera con cui il regista canadese, ormai quasi ottantenne, torna nelle sale italiane in cui ha raccolto in passato tanto consenso di pubblico.

___

*** dal 29 aprile ***

Nella lista dei dieci film più attesi del mese, tra tante opere a soggetto, c’è spazio anche per un documentario: The Brink – Sull’orlo dell’abisso, di Alison Klayman, racconta la storia di Steve Bannon, stratega ed ex consigliere di Donald Trump ed esponente della nuova destra estremista statunitense.

___

Gli altri film in uscita:

*** dal 1° aprile ***

Beautiful Things, di Giorgio Ferrero e Federico Biasin, con Van Quattro, Danilo Tribunal, Andrea Pavoni Belli

*** dal 4 aprile ***

Bene ma non benissimo, di Francesco Mandelli, con Francesca Giordano, Ian Schevchenko, Euridice Axén, Gioele Dix

Butterfly, di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman, con Irma Testa, Lucio Zurlo, Emanuele Renzini

DolceRoma, di Fabio Resinaro, con Lorenzo Richelmy, Luca Barbareschi, Valentina Bellè, Claudia Gerini

Il ragazzo che diventerà re, di Joe Cornish, con Louis Ashbourne Serkis, Tom Taylor, Rebecca Ferguson

Il viaggio di Yao, di Philippe Godeau, con Omar Sy, Fatoumata Diawara, Lionel Louis Basse

L’educazione di Rey, di Santiago Esteves, con Matías Encinas, Germán de Silva, Jorge Prado

L’uomo che comprò la luna, di Paolo Zucca, con Jacopo Cullin, Benito Urgu, Stefano Fresi, Francesco Pannofino

*** dal 9 aprile ***

Bauhaus Spirit – 100 anni di Bauhaus, di Niels Bolbrinker e Thomas Tielsch, con Torsten Blume, Rosan Bosch

*** dal 10 aprile ***

The King of Paparazzi – La vera storia, di Giancarlo Scarchilli e Massimo Spano

*** dal 11 aprile ***

After, di Jenny Gage, con Josephine Langford, Hero Fiennes Tiffin, Selma Blair, Jennifer Beals

Dagli occhi dell’amore, di Adelmo Togliani, con Alex Belli, Maria Guerriero, Katherine Kelly Lang

Kursk, di Thomas Vinterberg, con Matthias Schoenaerts, Léa Seydoux, Peter Simonischek, Colin Firth, Max Von Sydow

L’uomo fedele, di Louis Garrel, con Louis Garrel, Laetitia Casta, Lily-Rose Melody Depp

Oro verde – C’era una volta in Colombia, di Cristina Gallego e Ciro Guerra, con Natalia Reyes, Carmiña Martínez

Wonder Park, di David Feiss

*** dal 14 aprile ***

Quello che i social non dicono – The Cleaners, di Hans Block e Moritz Riesewick

*** dal 15 aprile ***

Dieç, il miracolo di Illegio, di Thomas Turolo

Il Museo del Prado – La corte delle meraviglie, di Valeria Parisi, con Jeremy Irons

*** dal 16 aprile ***

Kaiser! Il più grande truffatore della storia del calcio, di Louis Myles, con Bernardo de Paula, Carlos Henrique Raposo

*** dal 17 aprile ***

La Llorona – Le lacrime del male, di Michael Chaves, con Linda Cardellini, Raymond Cruz

*** dal 18 aprile ***

A spasso con Willy, di Eric Tosti

Cyrano, mon amour, di Alexis Michalik, con Thomas Solivéres, Olivier Gourmet, Mathilde Seigner

Gordon & Paddy, di Linda Hambäck, con Stellan Skarsgård, Melinda Kinnaman, Felix Herngren

Il campione, di Leonardo D’Agostini, con Stefano Accorsi, Andrea Carpenzano, Ludovica Martino

Le invisibili, di Louis-Julien Petit, con Audrey Lamy, Corinne Masiero, Déborah Lukumuena

Ma cosa ci dice il cervello, di Riccardo Milani, con Paola Cortellesi, Stefano Fresi, Tomas Arana

Torna a casa, Jimi!, di Marios Piperides, con Adam Bousdoukos, Fatih Al, Vicky Papadopoulou

*** dal 24 aprile ***

Dilili a Parigi, di Michel Ocelot

Sarah & Saleem – Là dove nulla è possibile, di Muayad Alayan, con Sivane Kretchner, Adeeb Safadi

Un’altra vita, di Malgorzata Szumowska, con Mateusz Kosciukiewicz, Agnieszka Podsiadlik

*** dal 25 aprile ***

Ancora un giorno, di Raúl de la Fuente e Damian Nenow, con Ryszard Kapuscinski

Monsters and Men, di Reinaldo Marcus Green, con John David Washington, Anthony Ramos

The Informer – Tre secondi per sopravvivere, di Andrea Di Stefano, con Rosamund Pike, Ana de Armas, Joel Kinnaman, Clive Owen

*** dal 30 aprile ***

Attacco a Mumbai – Una vera storia di coraggio, di Anthony Maras, con Armie Hammer, Jason Isaacs, Dev Patel

Non sono un assassino, di Andrea Zaccariello, con Riccardo Scamarcio, Alessio Boni, Edoardo Pesce, Claudia Gerini

9 pensieri riguardo “i dieci film più attesi nelle sale nel mese di aprile

  1. Quanti film interessanti! Noi l’ho visto già che è uscito in Spagna un paio di settimane fa, sono curioso di sapere cosa ne penserete. Io ne ho scritto sul blog (se volete passare trovate la recensione) e penso che sia un film da vedere.

    E poi finalmente torna Neil Marshall con un film nuovo! Anche se è un cinefumetto, non me lo voglio perdere!

    1. Attacco a Mumbai sicuramente interessante per il fatto di essere ispirato a fatti di cronaca. Strano peraltro che sia una produzione australiana…

  2. Io invece aspetto a gloria The Informer. Mi sembra l’unica uscita decente del mese, e a Marzo è andata ancora peggio. Ma è normale: i produttori fanno uscire tutti i film buoni nei mesi precedenti in vista degli Oscar, e quindi dopo le premiazioni è difficile che capiti qualcosa di buono.

    1. Beh c’è il buon Cafarnao, che era candidato agli Oscar (miglior film straniero) ma che da noi esce in ritardo…
      E se ne parla molto bene…

      1. Adoro Nadine Labaki, ma questo film mi ha messo addosso una depressione immensa solo a vedere il trailer, quindi mi sa che stavolta ha toppato. Le darò volentieri una chance quando sfornerà un altro film. Grazie per la risposta! 🙂

    1. Sì con gli Avengers la Marvel si è decisamente fatta prendere la mano… ormai un film corale di supereroi non potrà avere meno di una trentina di coprotagonisti😏

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.