Al cinema: Dumbo, di Tim Burton (recensione espresso)

54950Tim Burton ci riprova. Dopo il risultato quantomeno controverso del suo Alice in Wonderland, il buon Burton torna a dirigere il live-action di un classico Disney, puntando la sua attenzione, questa volta, su un film “minore” della casa del topo, quel Dumbo che a suo tempo tanta bile fece ingoiare al povero Walt. Per cui, buona la seconda? Ni; il Dumbo firmato da Tim Burton è un leggero e spensierato, sebbene molto manierato, film Disney, ma, al contrario del suo protagonista, non spicca mai davvero il volo a causa di una trama che procede in modo molto prevedibile e fiacco, nonostante il cast superbo.

Burton utilizza la trama del film originale solo come canovaccio, arricchendolo molto e proseguendo ben oltre l’esibizione di successo con cui si concludeva il Dumbo animato. Soprattutto, in questo remake viene introdotto l’elemento umano, prima limitato a poche comparse generiche e ora approfondito e portato al centro dell’attenzione tanto quanto l’elefantino dalle grandi orecchie. Diventa così inevitabile anche un cambiamento nel messaggio del film, che da una parabola sul credere in sé stessi diventa una denuncia contro l’ingordigia delle grandi multinazionali: è curioso che un tale messaggio arrivi proprio dalla Disney, attivamente impegnata a comprare la concorrenza un pezzo alla volta fino ad avere il monopolio sull’intrattenimento.

Dumbo-2019

Dumbo si inserisce alla perfezione nella poetica di Burton, che ha sempre messo al centro del suo cinema gli outsiders e i freaks. Proprio questa comunanza fa però rimpiangere la scarsa incisività che ha oggi il suo stile, mai così sbiadito e diluito, perdendo una succulenta occasione per trattare sullo schermo un mondo, quello circense, che nelle sue mani risuonava di potenzialità.

dumbo-photo-dumbo-1042063

Si tratta, alla fine, di un film piacevole ma innocuo, nonostante possa essere considerato, a modo suo, il più riuscito dei live-action Disney usciti finora; resta però ben lontano dalle originali fiabe con cui Tim Burton ci ha conquistato all’inizio della sua carriera.

___

Dumbo (2019, USA, 112 min)

Regia: Tim Burton

Sceneggiatura: Ehren Kruger

Fotografia: Ben Davis

Musiche: Danny Elfman

Interpreti principali: Colin Farrell (Holt Farrier), Michael Keaton (V. A. Vandevere), Danny DeVito (Max Medici), Eva Green (Colette Marchant)

6 pensieri riguardo “Al cinema: Dumbo, di Tim Burton (recensione espresso)

  1. Non so come sia stato trattato “questo” Dumbo, ma l’ideologia del Dumbo classico mi è sempre stata sulle balle! 🙂 Il fatto è che l’elefantino non viene apprezzato per quello che è, ma solo perché capace di fare qualcosa di straordinario. Messaggio molto utilitarista!

    1. Qui è più o meno la stessa cosa: il proprietario del circo vuole venderlo perchè lo considera “difettoso”, ma quando scopre che sa volare lo tratta come una star e si bea della sua fama.

  2. Ottimo questo post espresso, oggi siamo allineati sullo stesso film, ma come al solito mi sono perso in molte più parole 😉 Concordo, film piatto, anche troppo, un’altra occasione per Burton per portare in scena uno dei suoi circhi e poco altro. Cheers!

    1. È un po’ un’occasione sprecata, ed è davvero un peccato. Non riesco a togliermi l’idea che vent’anni fa ( e forse senza la commissione da parte della Disney) Tim Burton avrebbe ricavato un capolavoro da una storia ambientata in un circo.

  3. Totalmente d’accordo. Ne scriverò sul blog, ma per me Burton + circo poteva essere un viaggio immaginifico nella sua immaginazione, mi aspettavo grandi cose! Invece… eh, un Burton sbiadito. Belli i messaggi, ma avrebbe potuto dirigerlo chiunque.

  4. Ormai a Burton fanno fare solo film depotenziati, basta che siano un po dark-acido e via.
    Evito come la peste. Ma viva sempre l’ingordigia Disney, spero compri il mondo, altroché 🙂

    Moz-

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.