Su Netflix: The Last Man on the Moon, di Mark Craig (recensione espresso)

In un mondo che celebra soltanto i primi, una volta tanto è bene fermarsi ad ascoltare gli ultimi, pur quando si tratta degli ultimi tra i primi.

The Last Man on the Moon è un documentario che racconta la storia dell’ultimo uomo che calpestò il suolo lunare, nel lontano 1972, a conclusione del programma Apollo, che tre anni prima aveva portato il primo uomo sul satellite terrestre. Ma se del primo tutti conosciamo il nome, difficile trovare qualcuno che sappia chi sia stato il Last Man on the Moon.

Trattasi di Gene Cernan, uno dei dodici esseri umani ad aver messo piede sul nostro satellite. La storia di Cernan (scomparso nel 2017) viene raccontata da lui medesimo e da coloro che furono a lui vicini, con immagini di repertorio, un po’ d’animazione (interessante quella che narra dell’addestramento) e ricostruzioni digitali con effetti speciali mozzafiato.

Il film si incentra principalmente sulle due missioni più celebri cui partecipò Cernan: l’Apollo 10, prova generale dell’allunaggio di Neil Armstrong, e l’Apollo 17, che portò Cernan a camminare (per ultimo) sulla Luna, a chiusura di un programma spaziale interrotto anzitempo per ragioni di budget, nonché per un diminuito entusiasmo collettivo (delle dieci missioni con allunaggio inizialmente previste – da Apollo 11 ad Apollo 20 – ne vennero completate sei, oltre a quella fallita dell’Apollo 13).

Ma si parla anche dei grandi e piccoli drammi della vita da astronauta: del rischio costante per la propria vita, dei compagni caduti, dell’egoismo, delle famiglie trascurate, delle mogli angosciate.

Con un po’ di quella retorica propria dei grandi uomini, quando ti dicono che, se uno vuole, tutto è possibile. Sappiamo bene che non è così, ma è pur sempre bello, ogni tanto, farselo raccontare da chi ce l’ha fatta.

___

The Last Man on the Moon (2014, USA, 95 min)

Regia e Sceneggiatura: Mark Craig

Soggetto: Eugene Cernan

4 pensieri riguardo “Su Netflix: The Last Man on the Moon, di Mark Craig (recensione espresso)

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.