i 10 ruoli più celebri e premiati di Cate Blanchett

50 anni fa, a Melbourne, Australia, nasceva Catherine Elise Blanchett, meglio nota come Cate Blanchett, una delle più importanti attrici contemporanee ed anche una delle più premiate, avendo vinto in carriera due Oscar (su sette nomination), tre Golden Globe e una Coppa Volpi al Festival del cinema di Venezia.

Andiamo con l’occasione a scorrere le sue interpretazioni più celebri e premiate, quelle che le sono valse la fama e il prestigio internazionale, in rigoroso ordine cronologico.

***

Elisabetta I d’Inghilterra, protagonista di Elizabeth (1998 – Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico; Nomination all’Oscar alla miglior attrice) e di Elizabeth: The Golden Age (2007 – Nomination all’Oscar alla miglior attrice, Nomination al Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico), entrambi di Shekhar Kapur.

Galadriel, la nobile Elfa apparsa nei film della doppia trilogia de Il Signore degli Anelli (La Compagnia dell’Anello, 2001; Le due torri, 2002; Il ritorno del re, 2003) e de Lo Hobbit (Un viaggio inaspettato, 2012; La desolazione di Smaug, 2013; La battaglia delle cinque armate, 2014), tutti di Peter Jackson.

Katharine Hepburn in The Aviator, di Martin Scorsese (2004 – Oscar alla miglior attrice non protagonista, Nomination al Golden Globe per la migliore attrice non protagonista).

Susan Jones in Babel, di Alejandro González Iñárritu (2006).

Jude Quinn, uno degli alter ego di Bob Dylan in Io non sono qui (I’m Not There), di Todd Haynes (2007 – Golden Globe per la migliore attrice non protagonista, Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile, Nomination all’Oscar alla miglior attrice non protagonista).

Colonnello Irina Spalko, villain di Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo (Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull), di Steven Spielberg (2008).

Daisy Fuller ne Il curioso caso di Benjamin Button (The Curious Case of Benjamin Button), di David Fincher (2008).

Lady Marion in Robin Hood, di Ridley Scott (2010).

Jeanette Francis detta Jasmine in Blue Jasmine, di Woody Allen (2013 – Oscar alla miglior attrice, Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico).

Carol Aird, protagonista di Carol, di Todd Haynes (2015 – Nomination all’Oscar alla miglior attrice, Nomination al Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico).

***

Abbiamo parlato di lei QUI.

16 pensieri riguardo “i 10 ruoli più celebri e premiati di Cate Blanchett

  1. Babel è splendido. Cate Blanchett ha spaccato anche nel film che fece subito dopo, ovvero Intrigo a Berlino. Molto bello anche Monuments Men.

    1. Difficile dire un film dove la Blanchett non abbia “spaccato”😉
      È un’attrice davvero straordinaria.
      Grazie per aver ricordato altre due sue grandi interpretazioni tenute fuori dalle dieci solo perché… dovevamo fermarci a dieci😞

      1. Avete fatto bene a tenere fuori Monuments Men, perché è uno dei suoi migliori film, ma lì lei ha un ruolo assolutamente secondario.
        Intrigo a Berlino invece l’avrei messo, perché in quel caso il “fattore Cate Blanchett” è stato davvero decisivo per la buona riuscita del film. George Clooney e Tobey Maguire avrebbero potuto essere sostituiti da chiunque e il film non ne avrebbe risentito, lei invece ha interpretato il suo ruolo come nessun’altra avrebbe potuto fare (tranne forse Hilary Swank, che aveva una parte simile in Black Dahlia).
        A proposito di Tobey Maguire, non capisco perché da qualche anno a questa parte abbia smesso di recitare. Capirei la sua scelta se avesse sviluppato un rifiuto per il cinema in generale, ma lui non si è affatto ritirato da quel mondo, perché è ancora attivissimo come produttore (il prossimo Die Hard ad esempio l’ha finanziato lui). Intendiamoci, non abbiamo perso un pezzo da 90 come quando si è ritirato Daniel Day – Lewis, ma è comunque un peccato che lui abbia terminato la sua carriera di attore a neanche 40 anni. Ed è altrettanto spiacevole che la notizia sia passata sotto silenzio: evidentemente neanche il fatto di aver interpretato un personaggio iconico come l’Uomo Ragno è bastato per farlo entrare nel cuore degli spettatori. Grazie per la risposta! 🙂

      2. sì, è strano quanto successo a Tobey Maguire… non sono ben informato, quindi non so se ci siano state ragioni specifiche alla base della decisione… certo non è raro che alcuni attori a un certo punto della carriera decidano di diventare registi, ma sono molti meno quelli che passano dalla carriera di attore a quella di produttore, senza mantenere contemporaneamente ruoli “davanti alla macchina da presa”…
        la cosa è ancor più strana considerata la sua (relativa) giovane età…

      3. Forse è imbruttito al punto che non vuole farsi vedere da nessuno, e si è recluso nella sua villa hollywoodiana come una monaca di clausura (questo spiegherebbe anche il fatto che non sia iscritto a nessun social). Chissà a quando risale la sua ultima foto…

  2. E’ difficile dire quale sia la migliore interpretazione di CB
    A me è piaciuto tantissimo il ruolo di K. Hepburn in THE AVIATOR (ma forse perché mi piaceva tanto la Hepburn)
    NON HA MAI SBAGLIATO UN FILM, su questo non ci piove!

  3. Pensa che ieri su IRIS c’era la scritta “Cate 50” (o qualcosa del genere): non ricordo altre giornate commemorative di un canale televisivo! Però sarebbe bello che nel giorno di compleanni importanti rispolverassero un po’ di film di grandi attori, magari rinfrescando pellicole lasciate da troppo tempo a prender polvere negli archivi 😉

    1. ho recente memoria di qualcosa di simile per il compleanno di altri registi/attori… ma non ricordo bene quali, ahimè…
      sì, sarebbe bello fare giornate a tema, anche perché sarebbe un modo per avvicinare le persone a determinati autori/interpreti, con delle mini-rassegne

      1. Molte volte film celebri, con cui magari siamo cresciuti, da anni non appaiono più in TV: compleanni importanti sarebbe un modo per tirarli fuori.
        Temo però che beghe sui diritti e streaming vari rendano la cosa impossibile. Sono lontani i primi anni Novanta, quando Tele+1 lanciava cicli in cui presentava TUTTI i film di un regista, e ti faceva conoscere davvero intere filmografie con decine di titoli…

  4. Grande attrice!! Però non ho capito cosa sia questo “Indiana Jones e il teschio di cristallo” che avete nominato, è forse un film? Non ne ho memoria…

    :–D

Rispondi a chiccoconti Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.