i nostri sondaggi: i 60 anni di un riabilitato (?) Kevin Spacey. Vota le sue migliori interpretazioni

Compie oggi 60 anni Kevin Spacey, e lo fa con un certo sollievo dato che – notizia di qualche giorno fa – sono cadute le accuse di molestie sessuali e aggressione avanzate contro di lui nell’ottobre del 2017. Accuse che l’avevano fatto precipitare in un calvario senza fine e nello scontato ostracismo di Hollywood.

Tutti ricordano l’esclusione dell’attore dalla celebrata serie tv House of Cards, ultimo grande successo di Spacey, ma anche e soprattutto dall’ultimo film di Ridley Scott, Tutti i soldi del mondo. Il film era praticamente pronto per la distribuzione quando la Sony, in accordo con il regista, ha deciso di rigirare tutte le scene in cui compariva Spacey, sostituendolo con Christopher Plummer.

Kevin Spacey è stato anche regista di due lungometraggi (poco fortunati) e produttore, ma è soprattutto per la sua attività da attore che viene ricordato, con ruoli che gli sono valsi, tra gli altri riconoscimenti, ben due Oscar.

Tra tali ruoli abbiamo selezionato (con fatica) quelli più celebri e memorabili, tra i quali potrete esprimere le vostre preferenze (max. 3 scelte).

Dopo aver selezionato le opzioni, cliccate su “vote”.

___

Se non riesci a votare o non visualizzi il sondaggio ricorda che:

– per chi legge dall’app WordPress per smartphone occorre passare dal browser cliccando sull’icona del mappamondo in alto a destra;

– per chi legge dal lettore di WordPress occorre cliccare in alto a destra, vicino al titolo del post, su “visualizza sito”.

19 pensieri riguardo “i nostri sondaggi: i 60 anni di un riabilitato (?) Kevin Spacey. Vota le sue migliori interpretazioni

  1. Io l’ho molto apprezzato in American Beauty e nel ruolo dello psicanalista in Shrink. Mi è dispiaciuto delle accuse e sono contenta della sua “riabilitazione”, anche se temo che in questi casi un’ombra finisca sempre per rimanere.

  2. E’ un attore che adoro, e mi fa piacere che le accuse a suo carico siano cadute; non solo, sembra tra l’altro che le prove contro di lui fossero state frutto di manomissione, per cui ora è l’accusatore nei guai.
    Detto questo, l’ombra su di lui non se ne andrà mai; ormai ha subito la damnatio memoriae da parte di Hollywood e non credo che tornerà sui suoi passi. La sua carriera è finita, come dimostra il flop programmato a tavolino di Billionaire Boys Club.

    1. Sì probabilmente è così, ed è un peccato perché come attore ha dimostrato tutto il suo valore in più occasioni…

  3. La foto immagino sia successiva allo scandalo… gli si legge in faccia tutta la sberla che s’è preso (non sai quanto m’ha aizzato questa storia. Come sento dire MeToo mi metto a ringhiare e sbavare) 😐

    1. Sinceramente non so se la foto sia pre o post scandalo🤔
      Ad ogni modo sembrava emblematica…
      Diciamo che l’affaire Spacey è stato l’ennesimo caso in cui Hollywood ha potuto mettere in mostra la sua ipocrisia moraleggiante…

    1. ci starebbe, in teoria, come del resto hanno rigirato Tutti i soldi del mondo…
      ma non lo faranno mai, ovviamente…

  4. Ammazza, ma solo io l’ho votato in “K-Pax”? Quanto m’è piaciuto quel film, all’epoca. (Oggi magari lo stroncherei sul Zinefilo, ma mi tengo il bel ricordo di quella visione ^_^)

    1. All’epoca non lo vidi, ricordo soltanto che dalla locandina, prima di vedere che si trattasse di KS, l’avevo scambiato per Bono Vox (trattasi di uno dei classici aneddoti MCTLC “ma chi te l’ha chiesto”, però ci tenevo a dirlo😁😁)

  5. Cmq la questione “stupro si – stupro no” è irrilevante, almeno dal punto di vista del giudizio artistico. Non voglio fare pipponi etico-estetici, ma la validità di un’opera d’arte (almeno per me) prescinde dalla moralità dell’artista: anche perchè così non fosse forse dovrei eliminare dalla mia cineteca, biblioteca, discoteca ecc una bella fetta di opere! Diverso il giudizio morale, ammesso e non concesso spetti a me di farlo.

    1. Vero! Per certi versi è stato così anche in passato, salva riabilitazione post mortem, quando il giudizio artistico finisce per prevalere sui peccati dell’uomo, ormai non più perseguibile secondo le leggi terrene…

    1. non lo abbiamo considerato in quanto protagonista di serie tv…
      e per il sondaggio abbiamo preso solo i personaggi cinematografici…
      senza nulla togliere, ovviamente, a Frankie Underwood, grande ruolo di K.S.

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.