In ricordo di Anna Karina

Un altro lutto colpisce il mondo del cinema, a breve distanza dalla morte di Danny Aiello, cui dedicheremo un post nella giornata di domani. È scomparsa all’età di 79 anni l’attrice, regista e cantante francese, di origini danesi, Anna Karina, musa della Nouvelle Vague e in particolare di Jean-Luc Godard, di cui fu moglie. Nata a Copenaghen il 22 settembre 1940, Hanne Karin Blarke Bayer si trasferì giovane a Parigi, dove lavorò come modella (il suo nome d’arte le fu suggerito da Coco Chanel) e, successivamente, come attrice, notata da Godard che la volle come protagonista del suo secondo lungometraggio Le petit soldat.

Da quel momento Anna Karina girerà un’altra settantina di film, tra lungometraggi e cortometraggi, una decina dei quali proprio con Godard.

Ed è in uno di tali film che vogliamo ricordarla, nella memorabile scena del ballo di Bande à part, film del 1964 che vede Anna Karina in un ruolo da protagonista, giunto peraltro in un momento molto difficile della sua vita.

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.