Uma Thurman in dieci ruoli indimenticabili

Ebbene sì, il tempo passa anche per Uma Thurman, almeno a guardare la sua carta d’identità, dato che oggi compie cinquant’anni! L’attrice statunitense è nata a Boston il 29 aprile 1970, ed è per metà di origini europee (madre tedesca e nonni materni tedesco e svedese). Il padre, Robert Thurman, è uno dei maggiori esperti mondiali di buddhismo e da ciò deriva il secondo nome della Thurman, Karuna, che significa “compassione”, “misericordia” nel Buddhismo Mahāyāna.

Uma Thurman inizia a recitare fin da giovane, mantenendosi con attività da modella e indossatrice, e raggiunge la notorietà internazionale negli anni Novanta.

Per celebrarla, vi proponiamo un viaggio tra i dieci ruoli più memorabili da lei interpretati per il grande schermo, scelti tra gli oltre quaranta film a cui ha preso parte in oltre trent’anni di carriera.

***

Cécile de Volanges in Le relazioni pericolose, di Stephen Frears (1988)

***

Rose/Venere in Le avventure del barone di Munchausen, di Terry Gilliam (1988)

***

Mia Wallace in Pulp Fiction, di Quentin Tarantino (1994)

***

Poison Ivy in Batman & Robin, di Joel Schumacher (1997)

***

Irene Cassini in Gattaca – La porta dell’universo, di Andrew Niccol (1997)

***

Fantine ne I miserabili, di Bille August (1998)

***

Blanche in Accordi e disaccordi, di Woody Allen (1999)

***

Beatrix Kiddo alias The Bride alias Black Mamba in Kill Bill: Volume 1 e Kill Bill: Volume 2, di Quentin Tarantino (2003/2004)

***

Mrs. H in Nymphomaniac, di Lars Von Trier (2013)

***

Il primo “incidente” de La casa di Jack, di Lars von Trier (2018)

11 pensieri riguardo “Uma Thurman in dieci ruoli indimenticabili

  1. Mi piace molto Uma Thurman, bravissima attrice con una bellezza non convenzionale e un’invidiabile adattabilità a ruoli diversi. Il mio ruolo del cuore è la splendida Ulla del musical The Producers, in cui non solo mostra tutto il suo splendore ma canta e balla e mostra di poter anche essere spiritosa.

    1. Piace anche a me nel ruolo brillante di Ulla-Inga-Hansen-Benson-Yansen-Tallen-Hallen-Svenson (coniugata Bloom).
      La tragedia è relativamente facile da interpretare, ma la commedia è più difficile

  2. Grande Uma! Tra l’altro ho visto la maggioranza dei film di questa lista, a cui aggiungerei The Adventures of Baron Munchausen per il mio sconfinato amore per Terry Gilliam… :–)

      1. Ah ecco mi sembrava che ci fosse😁😁😁
        Comunque sì, bella parte anche quella… Botticelli approva👍

  3. Le sue interpretazioni nei film di Kil Bill sono memorabili…ma la scena di Venere che sorge dalle acque nel film Le avventure del barone di Munchausen è qualcosa che non lascia indifferenti. Se avesse Botticelli l’avesse incontrata…avrebbe cambiato soggetto.

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.