I migliori film della storia del cinema (IV)

Continua il viaggio tra i migliori film della storia del cinema secondo Sight & Sound, la prestigiosa rivista di cinema del British Film Institute che dal 1952, ogni dieci anni, redige la lista dei migliori film di sempre.

Abbiamo già passato in rassegna le classifiche del 1952, 1962 e 1972.

E per la prima volta la top ten non registra nessun nuovo ingresso tra film usciti nel decennio precedente, bensì soltanto una rimodulazione di opere già presenti nelle classifiche precedenti o che, qualora non presenti, sono state oggetto di una generale scoperta o riscoperta.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio l’esito del sondaggio compiuto tra i critici cinematografici nel 1982.

La classifica del 1982

***

10. ex aequo: Come vinsi la guerra (1926) di Buster Keaton

***

10. ex aequo: Sentieri selvaggi (1956) di John Ford

***

7. ex aequo: L’avventura (1960) di Michelangelo Antonioni

***

7. ex aequo: L’orgoglio degli Amberson (1942) di Orson Welles

***

7. ex aequo: La donna che visse due volte (1959) di Alfred Hitchcock

***

6. La corazzata Potëmkin (1925) di Sergej M. Ėjzenštejn

***

5. (1963) di Federico Fellini

***

3. ex aequo: I sette samurai (1954) di Akira Kurosawa

***

3. ex aequo: Cantando sotto la pioggia (1952) di Stanley Donen e Gene Kelly

***

2. La regola del gioco (1939) di Jean Renoir

***

1. Quarto potere (1941) di Orson Welles

***

Restavano stabili, rispetto alla classifica del 1972, le prime due posizioni, con Quarto potere che dunque si confermava in vetta per il terzo decennio consecutivo.

Nessun nuovo ingresso, come già rilevato, di film appartenenti al decennio ‘73-‘82, ma entravano nella top ten, al terzo posto ex aequo, due opere della prima metà degli anni Cinquanta come Cantando sotto la pioggia e I sette samurai (assenti nei piani alti delle classifiche precedenti).

Il resto è un rimescolamento che vedeva perdere una posizione, La corazzata Potëmkin tre, L’avventura e Come vinsi la guerra due. Ne guadagnava invece una L’orgoglio degli Amberson.

Come già anticipato nel post precedente, si facevano strada – entrando nella top ten dalle posizioni che, prima, occupavano subito fuori di essa – due film come Sentieri selvaggi e La donna che visse due volte, mentre il 2001 di Kubrick restava appena fuori dai primi dieci (undici, in verità, considerato l’ex aequo alla decima posizione).

Non sarà sfuggita, anche solo visivamente, la presenza, per la prima volta, di film a colori nella top ten, ben tre (non ve n’era nessuno nei tre decenni precedenti)

Da rilevare, infine, che con il ventesimo posto di L’infernale Quinlan si registrava la presenza di tre film di Orson Welles tra i primi venti di sempre, come era accaduto nella classifica del 1952 a Chaplin e in quella del ’62 a Chaplin e Ėjzenštejn.

*** CONTINUA ***

Un pensiero riguardo “I migliori film della storia del cinema (IV)

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.