Tabella di marcia per la notte degli Oscar

oscars 2018E’ da ieri pomeriggio che fioccano le liste delle nomination agli Oscar, per cui, piuttosto che aggiungere l’ennesima, abbiamo pensato di rielaborare i consueti elenchi stilati per tipo di premio in modo da mostrare, invece, i singoli film in ordine decrescente di numero di nomination ricevute, così da rendere più facile la conta di quante pellicole, a meno di un mese e mezzo dalla notte degli Oscar, abbiamo già visto e quante invece ne dobbiamo ancora vedere.

Continua a leggere “Tabella di marcia per la notte degli Oscar”

In ricordo di Jeanne Moreau

jeanne moreauAvrebbe compiuto oggi novant’anni Jeanne Moreau, l’attrice francese scomparsa lo scorso luglio. Tra le più celebri interpreti del cinema d’oltralpe, la Moreau è stata un’icona degli anni Cinquanta e Sessanta, lavorando con registi come Truffaut, Godard, Louis Malle (che la scoprì), Antonioni, Roger Vadim, Joseph Losey, Orson Welles. Tra le sue interpretazioni più celebri, quelle in Ascensore per il patibolo, Gli amanti, La notte (dove recitò al fianco di Marcello Mastroianni) e, soprattutto, Jules e Jim, con il personaggio di Catherine, simbolo della ribellione e dell’emancipazione femminile, due temi importanti della Nouvelle Vague. Continua a leggere “In ricordo di Jeanne Moreau”

Un anno con L’ultimo Spettacolo – con i 10 post più letti (e i 10 meno letti)

compleblog 1È passato un anno da quando abbiamo deciso di aprire questo blog e pubblicato il primo post, la recensione di The Founder, il biopic sull’uomo che ha trasformato una hamburgheria sconosciuta di nome McDonald in un impero economico. È passato un anno da quando quattro appassionati di cinema (Marco, Mattia, Paolo e Vincenzo) che già da anni scrivevano recensioni sul sito NientePopcorn.it hanno deciso di provare a “mettersi in proprio” creando questa sorta di spin off del sito che frequentavamo (e che tuttora frequentiamo), per provare ad allargare il raggio d’azione della nostra cinefilia: non solo recensioni, ma sondaggi, approfondimenti, speciali, classifiche, confronti e tutto ciò che uno strumento versatile come il blog può consentire.  Continua a leggere “Un anno con L’ultimo Spettacolo – con i 10 post più letti (e i 10 meno letti)”

Cronache semiserie dal TFF, parte terza (gli “altri film”, ovvero: basta con De Palma)

tff 4Scopriamo subito le carte in tavola: in questo terzo (e ultimo) capitolo delle mie cronache dal TFF 2017 parlerò degli “altri film” visti al Torino Film Festival, esclusi quindi quelli di De Palma di cui ho già ampiamente disquisito nei due precedenti articoli (1, 2). Dunque sarà un post più breve dei precedenti, in cui mi ero dilungato oltremodo (anche a causa del numero di film da trattare, 15 ciascuno, contro i 6 di questo articolo).

Giusto per dare una succulenta anticipazione e decidere se farvi proseguire o meno nella lettura (o per indirizzarvi meglio nello scroll) i sei “altri film” sono:  Continua a leggere “Cronache semiserie dal TFF, parte terza (gli “altri film”, ovvero: basta con De Palma)”

Cronache semiserie dal TFF, parte seconda (con la top 15 dei film di Brian De Palma del periodo 1983-2012)

brian de palma 13Questa volta sarò breve nell’introduzione, lo prometto. E andremo subito al sodo, ossia alla seconda parte della classifica sui migliori film di Brian De Palma (la top 15 più recente, quella del periodo 1983-2012). Però questi due aneddoti ve li devo raccontare, visto che riguardano un film presente proprio in questa classifica. Entrambi hanno a che fare con il tema dei sottotitoli, di cui peraltro avevo già parlato nella prima parte di queste cronache dedicate al 35° Torino Film Festival. Per uno di questi aneddoti dovrò peraltro abbandonare la pudicizia che mi contraddistingue, ma la cosa andava raccontata, fidatevi.  Continua a leggere “Cronache semiserie dal TFF, parte seconda (con la top 15 dei film di Brian De Palma del periodo 1983-2012)”

Cronache semiserie dal Torino Film Festival (con una classifica – serissima – dei migliori film di Brian De Palma)

tff35Finisce un festival del cinema e spergiuri che non guarderai mai più film doppiati. Cascasse il mondo. E dopo due giorni, ovviamente, quel giuramento è già infranto, perché i festival durano una settimana, mica tutto l’anno, e i film li si guardano come sono.

Che poi quella vaga promessa era già stata intaccata nell’attimo in cui Wilt Chamberlain si era seduto nella poltrona davanti alla tua, costringendoti – per riuscire a leggere i sottotitoli – a 120 minuti di inclinazione a 45 gradi del busto, con conseguente torcicollo e lombalgia subacuta. E lì che rimpiangevi Amendola, Pannofino e compagnia bella, e quindi, vabbè, facciamoci anche qualche film doppiato ogni tanto.  Continua a leggere “Cronache semiserie dal Torino Film Festival (con una classifica – serissima – dei migliori film di Brian De Palma)”

Blogger Recognition Award

blogger recognition awardSiamo stati nominati dal grande Lucius Etruscus e quindi non potevamo assolutamente esimerci dal partecipare a questo Blogger Recognition Award, che al di là della consueta formula a catena di Sant’Antonio, che a qualcuno può non essere del tutto congeniale (per usare un eufemismo), è sicuramente un bel modo, per come è strutturato, per raccontare un po’ di sé (sé-blog intendo) e, soprattutto, per consigliare alcuni siti interessanti da seguire, che poi potranno o meno continuare la catena (ma questo sta ai nominati).

Continua a leggere “Blogger Recognition Award”

Buongiorno, Venezia! Calendario dei film in concorso per il Leone d’Oro

la-locandina-ufficiale-di-venezia-74-maxw-1280Ci siamo, Venezia apre i battenti sulla sua 74° Mostra Internazionale di Arte Cinematografica. Al timone c’è sempre Alberto Barbera, uomo di cinema dotato innegabilmente di un buon fiuto che in questa manciata d’ anni di direzione artistica ha saputo dar filo da torcere all’eterno agguerritissimo rivale, il Toronto Film Festival (che inizia tradizionalmente il giovedì successivo al Labour Day, primo lunedì di settembre). La selezione ufficiale è sulla carta di buona levatura, con alcuni graditi ritorni e alcuni innesti che si prefigurano interessanti; sperando che quest’anno il film vincitore trovi una distribuzione, contrariamente al Leone d’Oro della scorsa edizione, l’ irreperibile The Woman who left di Lav Diaz…

Continua a leggere “Buongiorno, Venezia! Calendario dei film in concorso per il Leone d’Oro”