Cybill Shepherd in dieci ruoli memorabili

È la madrina del nostro blog, Cybill Shepherd, l’attrice americana, nata a Memphis, che oggi compie settant’anni. Un dettaglio di un’inquadratura del suo viso nel film L’ultimo spettacolo troneggia infatti nell’header del nostro sito da ormai più di tre anni, senza che ci sia mai passata per la testa l’idea di sostituirlo.

Il viso di una delle ragazze simbolo del cinema americano degli anni Settanta, ex reginetta di bellezza che arrivò giovanissima sul grande schermo grazie a Peter Bogdanovich, di cui diventerà attrice feticcio, girando con lui ben cinque film, tra cui, appunto, quello d’esordio.

Continua a leggere “Cybill Shepherd in dieci ruoli memorabili”

touch of modern: L’ultimo spettacolo, di Peter Bogdanovich

ben johnsonCi sono attori che rappresentano la quintessenza di un cinema che ormai non esiste più, fatto di volti segnati dal tempo e intrisi di umana dignità.

A cinquant’anni di età Ben Johnson prendeva parte ad una pietra miliare del genere western come Il mucchio selvaggio e il suo viso era quello di un autentico protagonista dell’epoca della frontiera. A vederlo, gli avresti dato almeno dieci anni in più, non come quei cinquantenni di oggi che arrivano a quell’età da fighetti imbalsamati e ritoccati. Una generazione, quella di Johnson, oggigiorno (ahimé) per lo più dimenticata. Di quelli che facevano la gavetta e che si conquistavano il posto a suon di cadute da cavallo e giornate passate sotto il sole cocente.

Continua a leggere “touch of modern: L’ultimo spettacolo, di Peter Bogdanovich”