Al cinema: The Happy Prince – L’ultimo ritratto di Oscar Wilde, di Rupert Everett

the happy prince 1Rupert Everett è generalmente associato all’idea di bellezza maschile e alla sua dichiarata omosessualità, tanto che col tempo è finito per diventare un’icona di entrambe le cose. Negli ultimi anni era sparito dai radar (se non per ruoli secondari), ma rieccolo affacciarsi sulla scena, all’alba dei sessant’anni, con il primo film di cui, oltre a recitare nella parte del protagonista, cura anche la regia e la sceneggiatura. Presentato in anteprima al Sundance, The Happy Prince ha avuto un passaggio alla Berlinale prima di approdare nei cinema italiani, stranamente, una volta tanto, ben due mesi prima della sua prevista uscita nei cinema inglesi.

Continua a leggere “Al cinema: The Happy Prince – L’ultimo ritratto di Oscar Wilde, di Rupert Everett”