Al cinema: Jurassic World – Il regno distrutto, di J.A. Bayona

jurassic world 2 1Non hai ancora visto Jurassic World?” mi chiede il tizio alla cassa del cinema a fronte della mia richiesta anonima di “un biglietto per la sala due” (con il due pronunciato sottotono, per ragioni di privacy nei confronti di chi mi seguiva nella coda). No, non l’avevo ancora visto, a quasi un mese dall’uscita, ma da come stanno andando le cose direi che fino a fine mese gli amanti della procrastinazione possono stare tranquilli. Scopro peraltro di essere uno dei pochi a non averlo ancora fatto, dato che mi hanno preceduto circa un milione e quattrocento mila persone (dati Cinetel dei biglietti staccati nei cinema italiani alla data del 3 luglio 2018, che ovviamente non tengono conto di quelli che l’hanno visto più volte, ma voglio immaginare che ciò sia avvenuto in numeri non significativi).

Continua a leggere “Al cinema: Jurassic World – Il regno distrutto, di J.A. Bayona”

I grandi esclusi dalla Top 20 fantascienza – Bonus Post

esclusi 1La nostra classifica dei migliori venti film di fantascienza di sempre si è conclusa nei giorni scorsi con lo svelamento della prima posizione, un’opera che in molti si aspettavano di trovare sul gradino più alto del podio. Di contro, durante l’uscita dei vari post – e, in particolare, una volta giunti in dirittura d’arrivo – qualche brusio si è levato tra i commentatori quando si è capito che alcuni film non sarebbero entrati tra i magnifici 20. Il che è comprensibile, anche in virtù del fatto – lo abbiamo detto più volte – che la fantascienza è un genere che difficilmente si presta a mettere d’accordo i cinefili, schierati rigidamente sulle più disparate “correnti di pensiero”.

Continua a leggere “I grandi esclusi dalla Top 20 fantascienza – Bonus Post”

Top 20 fantascienza (n.1)

fanta 14Siamo dunque giunti sul gradino più alto del podio. Molti di voi avranno probabilmente già intuito – quanto meno per differenza – qual è il film che si è aggiudicato la palma di miglior pellicola di fantascienza secondo lo staff de L’ultimo Spettacolo. Quel che possiamo dire, prima di svelare il titolo a coloro che invece non lo avessero capito, è che il film in questione si è classificato al primo posto con un discreto margine sul secondo classificato, Blade Runner, di cui abbiamo parlato la settimana scorsa. E del resto l’opera in questione è risultata al primo posto della top20 personale di tre su cinque degli autori del blog (incluso il sottoscritto). Vale a dire la maggioranza assoluta, in un campione statisticamente ridotto ma rappresentativo, in quanto formato da cinefili di varie età e gusti differenti.

Continua a leggere “Top 20 fantascienza (n.1)”

Top 20 fantascienza (n.2)

fanta 12Se sei qui a leggere probabilmente hai anche tu un blog sul quale scrivi, per cui ti domando: non ti viene mai l’ansia quando devi parlare di qualche mostro sacro davanti al quale ti senti ancora in fasce? Magari hai fatto i compiti e sai tutto dell’argomento, ma appena ti siedi davanti al computer e appoggi le dita alla tastiera… vuoto. Ti senti un po’ come Leopardi davanti alla siepe che gli copre la vista sull’orizzonte. Come Dante di fronte all’Amor che move il Sole e l’altre stelle. Che poi, ti piacerebbe essere come Leopardi e Dante, eh? Ma non è questo il punto. Il punto è che alla fine qualcosa ti devi spremere fuori, possibilmente qualcosa di buono. Il risultato, è quello che segue.

Continua a leggere “Top 20 fantascienza (n.2)”

Top 20 fantascienza (n.3)

fanta 16Frase segnaposto da sostituire se non torno a casa ubriaco. Lorem ipsum e cose così.

<—8 ore dopo—->

Ho preso diverse astronavi per tornare. Su una degli zingari hanno provocato e spinto un poveraccio. Sono sceso. Triste è sembrata la città, le luci spente e l’umanità brutta. Il mediatore fra il cervello e le mani deve essere il cuore! Ma secondo me non basta. La circolare 90.

Continua a leggere “Top 20 fantascienza (n.3)”

Al cinema: Solo: A Star Wars Story, di Ron Howard

sololocandinaMettiamo subito le carte sul tavolo (quelle di Sabacc ovviamente); o sei per la Saga nella sua continuity o sei per gli spin-off. Ok dai è una esagerazione, tuttavia nelle chiacchiere post-cinema davanti a panino e birra alla fine si finisce sempre là, lucasiani della prima ora vs. quelli che Star-Wars-non-ci-vado-matto-però-Rogue-One-figata. Ciò che risulta lampante è che l’inesauribile franchise di George Lucas ha trovato una nuova linfa creativa e mille possibilità sembrano aprirsi in un universo così potenzialmente infinito; il secondo step di questo progetto, dopo l’imprevedibile (o forse no?) enorme successo di Gareth Edwards che sforò il tetto del miliardo di USD con Rogue One, vede la origin story di uno degli eroi più amati della Alleanza Ribelle, il pilota, faccendiere e guascone Han Solo che nella serie “classica” era interpretato da… no, vabbè che ve lo dico a fare: da lui

Continua a leggere “Al cinema: Solo: A Star Wars Story, di Ron Howard”

Top 20 fantascienza (n.4)

fanta 16Sono sicuro che non te l’aspettavi. Che mai avresti pensato di trovare questo film così in alto, e, giuro, neanche io lo credevo. Magari ti sei chiesto dove fosse, spulciando la classifica dei migliori film di fantascienza senza successo e sperando che arrivasse ad aiutarti tua mamma dicendoti “scommettiamo che se vengo io lo trovo subito?!”. O forse ne eri segretamente contento, e immaginavi che fosse stato escluso dalla selezione; d’altronde si sa che ogni film ha il suo detrattore. Pura miopia, io credo. Perché cosa c’è di meglio di un rocambolesco giro sulle montagne russe mentre si attende di uscire nuovamente dall’utero materno? Ti ho confuso, eh? Bé, allora parliamone più chiaramente, và!

Continua a leggere “Top 20 fantascienza (n.4)”

Top 20 fantascienza (n.5)

fanta 13Siamo forse arrivati a un punto dove sindacare è difficile. Certo se il telefono smettesse di squillare sarebbe meglio. Certo se in tutti i film di fantascienza, o almeno quelli un po’ d’antan, i cellulari non c’erano qualche motivo ci sarà. Significa che non se li era immaginati nessuno, o che nessuno aveva trovato piacevole immaginarseli. Quindi: c’è questo film tutto incentrato sulla storia di due robot che fanno ridere, tipo Stanlio e Ollio ma di zincocarbone, e litigano in continuazione, con uno che dice all’altro be-bop-a-lula. Lo so che vorreste anche i nani, poi arrivano anche loro. Perché è una favola, bella, che ieri m’illuse, ecc. E ci sono gli stregoni e i mercanti nel tempio, forse un po’ pocah ficah.

Continua a leggere “Top 20 fantascienza (n.5)”

Top 20 fantascienza (n.7 e n.6)

fanta 2Siamo giunti agli ultimi due film che precedono l’attesissima top 5, le cui pellicole verranno presentate una ad una, con un’ampia recensione per ciascun post.

Scopriamo dunque i numeri 7 e 6 della top 20, che – lo ricordiamo ancora una volta – è stata ottenuta in maniera assolutamente democratica incrociando le top 20 personali dei cinque autori del blog.

Continua a leggere “Top 20 fantascienza (n.7 e n.6)”