books about movies: CineMAH presenta Il buio in sala, di Leo Ortolani

cinemah2Leo Ortolani, il gran visir dei nerd, è tornato con…… aspè… per chi non lo conoscesse (il che deporrebbe per una certa non-nerdità del soggetto), Leo Ortolani è un fumettista pisano che, nonostante i cinquant’anni compiuti da poco, continua a guadagnarsi da vivere con i fumetti (beato lui). E pare che gli riesca anche bene, visto che è considerato una specie di autorità dai nerd italici comic-addicted. Giunto al successo con il super(topo)eroe Rat-Man, Leo si è dato al cinema, come capita un po’ a tutti (incluso il sottoscritto) a un certo punto della vita. E allora ha iniziato a scrivere ste recensioni di film fatte a fumetto, pubblicandole sul suo blog (perché capita un po’ a tutti – incluso il sottoscritto – di aprirsi un blog a un certo punto della vita).  Continua a leggere “books about movies: CineMAH presenta Il buio in sala, di Leo Ortolani”

Al cinema: Logan – The Wolverine, di James Mangold

logan-01L’ultimo film della trilogia dedicata al mutante Wolverine è probabilmente il migliore. Non che ci volesse molto, potrebbe sottolineare qualcuno. Fatto sta che, come il trailer poteva lasciar supporre, non si tratta di un episodio in cui a fare da padrona è l’azione pura e semplice, con la trama a fungere da orpello. Pur non mancando le botte da orbi (ne accennerò ancora più avanti), i minuti complessivi sono decisamente a loro sfavore. Al tempo stesso, anche la storia in sé non è particolarmente articolata. Ma allora, su cosa si regge il film? Su ricordi, rimpianti, timori, nostalgia di un passato che non c’è più, una flebile speranza. Continua a leggere “Al cinema: Logan – The Wolverine, di James Mangold”

Al cinema: LEGO Batman – Il film, di Chris McKay

lego-batman-1Dopo il successo di The LEGO Movie, è uscito nelle sale lo spin-off dedicato ad uno dei personaggi che più hanno suscitato simpatia nel precedente film: Batman. Credo che nessuno si aspettasse un prodotto affine al precedente, dato che la tematica è, necessariamente, diversa. Qui, infatti, non siamo di fronte ad un “meta-film”, ad un’opera che gioca sul fatto di avere per protagonisti degli omini di plastica in un mondo di mattoncini. Semplicemente, è un film di Batman in chiave comica in un mondo fatto di mattoncini: una differenza sottile, ma c’è.

Inevitabile quindi, almeno per me, partire con un lieve scetticismo, benché i vari trailer distribuiti nei mesi scorsi lasciassero ben sperare in termini di battute e citazioni. Continua a leggere “Al cinema: LEGO Batman – Il film, di Chris McKay”