I nostri sondaggi: oggi è lo Star Wars Day – vota il tuo Star Wars preferito (o dicci perché non ne hai uno)

-the-4th-be-with-you-force-vader-darth-blackOggi è lo Star Wars Day, come forse sapranno i mega-nerd (o coloro che hanno a che fare con uno di essi). Il 4 maggio, in inglese, si pronuncia infatti May the fourth, che ricorda il May the Force (Be With You) che è la citazione più conosciuta della saga. Che la forza sia con te si trova all’ottavo posto della lista delle cento migliori citazioni cinematografiche di tutti i tempi tratte da film statunitensi, stilata nel 2005 dall’American Film Institute.

Pur non ritenendomi un nerd (non ho più l’età per esserlo) sono un appassionato della saga, uno degli aderenti (ufficiosi) al cosiddetto Fandom (quello di Star Wars è il Fandom per eccellenza, posso dire con inevitabile partigianeria). Star Wars è il mio guilty pleasure, come ho confessato nella mia presentazione personale sul sito

E voi che ne pensate di questa saga che – a prescindere dai gusti personali – ha oggettivamente fatto la storia del cinema di fantascienza (anche se in realtà si tratta di una Space Opera, come potranno precisare i più puntigliosi) e contribuito all’evoluzione degli effetti speciali dagli anni Settanta ad oggi?

Per celebrare questo anniversario vi proponiamo un sondaggio in cui potrete votare il vostro film preferito tra quelli della saga o i vostri preferiti (al plurale). Ma potrete dirci anche se (e perché) Star Wars non vi piace o se non avete mai visto nessuno di tali film. Sono consentiti fino ad un massimo di tre voti.

Dopo aver selezionato le opzioni, cliccate su “vote” (per chi legge dall’app di WordPress per votare occorre passare dal browser cliccando sull’icona del mappamondo in alto a destra):

star wars 2

Dai un’occhiata agli altri nostri sondaggi

15 thoughts on “I nostri sondaggi: oggi è lo Star Wars Day – vota il tuo Star Wars preferito (o dicci perché non ne hai uno)

  1. Sono film che riguardo sempre volentieri, ma in generale ritengo Star Wars davvero sopravvalutato. Credo abbia saputo costruire intorno a sè un mito che ormai trascende il valore dei singoli film. In più di solito sono una pecora nera, perchè (e lo dico prima di scappare dove nessuno possa picchiarmi) pur con tutti i loro difetti io preferisco i prequel alla trilogia originale.
    Episodi V e III comunque sono i migliori secondo me.

    1. Pur da appassionato e strenuo difensore della saga, ti do ragione. Se non scocca la scintilla e li guardi con gli occhi asettici del cinefilo o del mero amatore di cinema, beh è facile che questi film possano deludere le attese enormi dovute alla fama del brand…
      Però se quella scintilla scatta, come è stato nel mio caso (tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana), diventa un qualcosa che trascende il giudizio tecnico sulla pellicola…
      Sono inoltre d’accordo con te sui due episodi che preferisci, a cui personalmente ho aggiunto, come terzo, il recente Rogue One…
      e ti dirò che sono d’accordo anche sul fatto che la trilogia prequel sia stata oggetto di un ingiusto accanimento e di forti pregiudizi… forse non la ritengo superiore alla trilogia originaria, ma sottovalutata sicuramente sì…

      1. Mi piaceva molto da piccolo, e alle elementari ho anche esibito con orgoglio un bellissimo costume da Darth Vader! Però quando l’ho rivisto qualche tempo fa, dopo parecchi anni, mi ha laaciato piuttosto freddo, soprattutto Il ritorno dello Jedi, che mi sembra sprechi un potenziale enorme. Voglio dire, hai una cazzutissima alleanza ribelle da usare e mi tiri fuori gli orsacchiotti?
        I prequel hanno avuto alcuni momenti infelici, come l’immacolata concezione di Anakin (mio Dio…), ma in generale li trovo una storia molto più aricolata e matura, e mi soddisfa di più; e poi c’è Natalie Portman, e con lei potrei farmi piacere qualsiasi cosa!
        Anche io ho messo anche Rogue One, ed ecco, quello mi è davvero piaciuto tanto! Incrociamo le dita per episodio VIII!

      2. Eh sì gli Ewoks sono sicuramente la pagina nera della prima trilogia… Allora con Rogue One abbiamo fatto una terna identica! 👍👍

  2. Pure io non sono un fan della saga. Recentemente ho rivisto Episodio IV e lo trovo il più divertente; non mi è piaciuto granchè The Force Awakens, mentre lo spin off Rogue One era sorprendentemente bello

    1. beh il primo è mitico… il secondo però è confezionato magnificamente, a mio avviso… il regista, Irvin Kershner, era stato professore di cinema di Lucas ed era molto abile nella caratterizzazione dei personaggi… infatti per tali aspetti c’è un abisso tra l’episodio IV e il V… anche personaggi che non parlano, come Chewbacca, hanno tutt’altro spessore…
      (e sullo spessore di Chewbacca ci si potrebbe fare una tesi di laurea 😀 )

  3. Non ne ho uno. Perché? Non so… è una saga che non mi appassiona nonostante li abbia visti tutti per “colpa” di mio figlio. Non vado matta per il genere fantascienza. Neppure per il genere guerra. Star wars li usa entrambi perciò…

    1. Come ho scritto a Daniele, se non scocca la scintilla con Star Wars c’è poco da fare… a me era scoccata e mi basta vedere la scritta iniziale (Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…), sentire la marcia trionfale di John Williams che si carica per lanciare il suo celeberrimo motivo e vedere infine la scritta scorrevole per andare in brodo di giuggiole…
      Spero tuo figlio ti abbia costretto alla visione perché almeno a lui piacciono… 😀

      1. Giusto così… poi avrà tempo per vedere cose più impegnative… e comunque chissà che non sia scattata anche a lui la “scintilla”😉… Ciao, grazie per aver votato e per i commenti!

  4. Non sono un grande appassionato della saga, ma la trovo un prodotto piacevole ben confezionato. Ho visto tutti i film citati nel sondaggio e anche tre spin-off osceni e penso, come (da quello che ho capito) Vincenzo, che la grandezza di SW stia più nell’universo che ha messo in piedi e nella grandiosità del progetto che nella qualità intrinseca dei film. La trilogia prequel, devo ammetterlo, mi ha fatto piuttosto schifino, soprattutto Ep. I. Quella originale è per forza di cose molto più casereccia e divertente, anche se grossolana in certi aspetti tecnici e di trama. Il più grosso difetto della serie è, a mio avviso, la presenza di enormi buchi logici e la non sempre enorme chiarezza su quanto è forte tizio/quanto è difficile fare cosa/quanto è pericoloso ciò, ecc. (non so se si è capito cosa intendo dire…). Ci si può passare sopra tranquillamente se la si guarda come mero intrattenimento, un po’ meno se la si analizza come capolavoro del cinema. Da non amante ma neppure hater, la valuto come buona ma la guardo senza troppe pretese.
    P. S. Chewbacca è il mio personaggio preferito.

    1. Beh sì “capolavoro del cinema” è una locuzione che non può essere accostata a nessun film di questa saga e lo dico pure se sono un appassionato… “pietra miliare”, invece, mi sembra un buon modo di definire il primo Star Wars, quello del ’77… per un nuovo approccio al genere fantascientifico e per lo studio e lo sviluppo di effetti speciali cui ancor oggi il cinema deve dire grazie… senza contare la geniale intuizione commerciale di Lucas di legare il cinema al business, roba che ancora oggi fa scuola…
      “capolavoro del cinema” di fantascienza per me è 2001: Odissea nello spazio, su questo non ci piove…
      questo è un prodotto che se prende nel modo giusto può diventare oggetto di una sana quanto leggera passione…

      1. Ne approfitto per porre ad un autentico fan della serie la fatidica domanda che da sempre aleggia nell’internet è che è stata anche fonte di dissidi e “litigate” online. Star Wars è fantascienza o fantasy? La domanda sembra stupida – di primo acchito pare ovvio che si tratti di fantascienza. Eppure il dubbio è stato più volte sollevato e ognuno ha detto la propria con motivazioni sensate. Ho notato che in precedenza hai sempre parlato di “fantascienza”, quindi in teoria la risposta me l’hai già data. Ad ogni modo, cosa ne pensi della questione? Ti dico già che per me è fantasy, però quando ne parlo dico fantascienza per semplicità/quieto vivere e per l’ambientazione “nello spazio” che è un elemento tipico di questo genere.

      2. Beh tecnicamente, come ho scritto nel post, Star Wars è una Space Opera, come lo stesso Lucas ha affermato. La Space Opera sarebbe un sottogenere della fantascienza ma è anche quello che ha più intrecci con il fantasy. Secondo me quindi non è sbagliato nemmeno definirla una saga fantasy con ambientazione spaziale, tutt’altro. Non è una risposta diplomatica, per me è sempre stata a cavallo tra i due generi, ed infatti non so se hai notato, li ho taggati entrambi non a caso…

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...