Yul Brynner *100*

Oggi celebriamo il centenario della nascita di Julij Borisovič Bryner, meglio noto come Yul Brynner, attore russo naturalizzato statunitense, nato a Vladivostok l’11 luglio 1920 e scomparso a New York il 10 ottobre 1985.

In realtà, sul giorno di nascita di Brynner sussistono non pochi dubbi (soprattutto per quanto riguarda l’anno), ed infatti persino l’Enciclopedia Britannica riporta un emblematico punto interrogativo vicino alla data convenzionalmente accettata, quella, appunto, dell’11 luglio 1920.

Dopo aver viaggiato, giovanissimo, per il mondo, dalla Cina alla Francia, cimentandosi con la musica e con le attività circensi (tra cui quella di trapezista), Brynner giunge negli Stati Uniti, dove inizia la sua formazione e la sua carriera di attore, inizialmente teatrale, che gli vale un Tony Award nello stesso ruolo che, una volta portata la pièce sul grande schermo, gli farà vincere l’Oscar per il miglior attore protagonista.

Continua a leggere “Yul Brynner *100*”

touch of modern: Conan il barbaro, di John Milius

Fin dal primo articolo uscito su “L’ultimo Spettacolo” avevo già preso la decisione che prima o poi avrei parlato di questo film. E non avrei potuto fare altrimenti, perché fa parte delle opere che ho scelto di inserire nella mia scheda personale assieme a Blade Runner ed Hellzapoppin.

Restava, quindi, da definire due parametri: “in quale momento” e “in che modo”. In altre parole, il periodo adatto e con quale chiave di lettura avrei affrontato l’analisi di un film molto conosciuto e studiato.

Il “quando” è stato risolto scegliendo questo periodo, perché lo vidi per la prima volta una sera d’estate in un cinema all’aperto. Ero con alcuni amici e siamo rimasti tutti così favorevolmente impressionati dal film che ci siamo trattenuti nell’arena per assistere alla seconda proiezione.

Continua a leggere “touch of modern: Conan il barbaro, di John Milius”

i sondaggi de L’ultimo Spettacolo: Le più grandi star del cinema di Hollywood (II)

Nel precedente sondaggione sulle più grandi star del cinema di Hollywood, uscito ormai oltre tre anni fa, ma ancora frequentatissimo (per qualche oscura ragione in quota indicizzazione seo), avevamo proposto una votazione tra i più grandi attori e le più grandi attrici del cinema classico americano e per quelli del cinema americano moderno e contemporaneo.

Il criterio prescelto per la selezione dei papabili si basava, nel primo caso (cinema classico americano), sugli attori e le attrici scelti dall’American Film Institute in un’apposita votazione. Per quanto riguarda invece il cinema moderno e contemporaneo, si erano presi in considerazione gli interpreti più premiati agli Academy Awards.

Inevitabilmente, sono rimasti fuori gli attori più giovani, anche se molto celebri.

Ecco perché abbiamo pensato di estendere il sondaggio ai più grandi attori del nostro tempo.

Continua a leggere “i sondaggi de L’ultimo Spettacolo: Le più grandi star del cinema di Hollywood (II)”

Box Office 06/2020 (speciale ripartenza post-Covid)

Torna la nostra rubrica sul box office, anche se in forma totalmente dimessa. Non ha ovviamente molto senso parlare di incassi e presenze in questo periodo, se non nella misura in cui possono dar conto dell’ampiezza della riapertura delle sale e della missione che i cinema italiani si sono dati, quella di tentare, poco alla volta, di riportare le persone davanti al grande schermo.

Il periodo, ovviamente, non aiuta: l’estate è da sempre – soprattutto in Italia – una stagione infausta per gli incassi, con rare eccezioni. I due titoli più attesi per cercare di dare un po’ di spinta ai botteghini sono Onward, atteso per il 22 luglio, e soprattutto Tenet, l’ultima fatica di Christopher Nolan, in arrivo in Italia ad agosto.

Continua a leggere “Box Office 06/2020 (speciale ripartenza post-Covid)”

i sondaggi de L’ultimo Spettacolo: i 50 anni di P.T. Anderson – vota i suoi migliori film

Un anno dopo l’altro Anderson, Wes, cui, per l’occasione, avevamo dedicato questa monografia, taglia il traguardo del mezzo secolo di vita anche Paul Thomas Anderson, regista e sceneggiatore californiano nato a Los Angeles il 26 giugno del 1970.

Un autore già molto celebrato e con una nutrita schiera di fan, nonostante abbia diretto, per ora, soltanto otto film. Le sue opere hanno ricevuto molti riconoscimenti, anche se soprattutto a livello festivaliero: nella vecchia Europa Anderson si è aggiudicato un orso d’oro e uno d’argento per il miglior regista, un leone d’argento per la miglior regia e un premio per il miglior regista a Cannes. In patria, invece, nonostante otto candidature agli Oscar, ad oggi P.T. non ha vinto alcuna statuetta.

Per festeggiarlo vi proponiamo il consueto sondaggio in cui potrete votare quelli che ritenete i suoi migliori film (massimo tre scelte).

Continua a leggere “i sondaggi de L’ultimo Spettacolo: i 50 anni di P.T. Anderson – vota i suoi migliori film”

Addio a Ian Holm. Non solo Bilbo Baggins

È scomparso ieri, all’età di 88 anni, Sir Ian Holm Cuthbert, attore britannico nato a Redbridge, sobborgo della Greater London, il 12 settembre 1931, nominato Baronetto nel 1998 dalla regina Elisabetta II per meriti artistici.

Di formazione teatrale – Shakespeare, of course – Ian Holm è conosciuto dai più giovani soprattutto per l’interpretazione dell’anziano hobbit Bilbo Baggins nelle trilogie de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit.

Nel ricordarlo andiamo quindi a ripercorrere gli altri ruoli memorabili da lui interpretati sul grande schermo, che sono tanti e degni di nota.

Continua a leggere “Addio a Ian Holm. Non solo Bilbo Baggins”

Si riparte…

Il 15 giugno è finalmente arrivato, data scelta per la ripartenza dei cinema dopo oltre tre mesi di chiusura forzata (sabato 7 marzo fu l’ultimo giorno di apertura, peraltro in un contesto già pesantemente segnato dall’emergenza). Non tutti gli esercenti, tuttavia, hanno deciso di ripartire fin da subito. A dire il vero, quelli che l’hanno fatto sono l’assoluta minoranza, con molte città, anche grandi città, che non hanno visto aprire neanche una sala all’interno del proprio territorio (il caso più eclatante è quello di Torino).

Continua a leggere “Si riparte…”

Alberto Sordi *100* – i dieci ruoli più celebri e celebrati

Oggi si celebra il centenario della nascita di Alberto Sordi, nato a Roma il 15 giugno 1920. E il mondo del cinema festeggia – coincidenza che si spera beneaugurante – con la riapertura delle sale, dopo tre mesi di chiusura forzata per l’emergenza Coronavirus.

L’attore e regista romano non ha sicuramente bisogno di presentazioni, né è possibile sintetizzare in poche righe una carriera straordinaria che ha attraversato tutta la seconda metà del Novecento.

Il nostro omaggio si limiterà, pertanto, ad una carrellata in cui ripercorreremo dieci tra i suoi ruoli più celebri e celebrati, scelti tra gli oltre centocinquanta lungometraggi cui ha preso parte.

Continua a leggere “Alberto Sordi *100* – i dieci ruoli più celebri e celebrati”