I migliori film della storia del cinema (X) – la classifica dei registi

Siamo giunti alla fine di questo lungo e appassionante viaggio tra i migliori film della storia del cinema secondo Sight & Sound, la prestigiosa rivista di cinema del British Film Institute che dal 1952, ogni dieci anni, redige la lista dei migliori film di sempre, secondo il parere dei più importanti critici cinematografici e, dal 1992, dei più celebrati registi.

Chi si fosse perso le classifiche dei decenni precedenti può ripercorrerle a partire da qui (dove vengono illustrati anche, a grandi linee, i criteri e i principi che stanno dietro a questa iniziativa).

Con quest’ultimo post affronteremo la classifica del 2012 redatta secondo le opinioni dei registi, quella, per così dire, “vigente”. Le due precedenti classifiche “dei registi” le trovate invece qui (quella del 1992) e qui (quella del 2002).

Esattamente come avvenuto per la classifica ottenuta con i voti degli addetti ai lavori (critici, distributori, ecc.), anche per il sondaggio effettuato tra i registi si opta, nel 2012, per un allargamento della base dei votanti, che passano dai 108 del 2002 a 358.

Tra questi troviamo, tra gli altri, Woody Allen, Quentin Tarantino, i fratelli Dardenne, Guillermo del Toro, Martin Scorsese, Olivier Assayas, Michael Mann, Francis Ford Coppola, Mike Leigh, Aki Kaurismäki.

Vediamo dunque la classifica come risultante dalle loro liste:

La classifica del 2012 secondo i registi

***

10. Ladri di biciclette (1948) di Vittorio De Sica

***

9. Lo specchio (1975) di Andrej Tarkovskij

***

7. ex aequo: Il padrino (1972) di Francis Ford Coppola

***

7. ex aequo: La donna che visse due volte (1959) di Alfred Hitchcock

***

6. Apocalypse Now (1979) di Francis Ford Coppola

***

5. Taxi Driver (1976) di Martin Scorsese

***

4. (1963) di Federico Fellini

***

2. ex aequo: Quarto potere (1941) di Orson Welles

***

2. ex aequo: 2001: Odissea nello spazio (1968) di Stanley Kubrick

***

1. Viaggio a Tokyo (1953) di Yasujirō Ozu

***

Il più apprezzato dai registi è dunque Viaggio a Tokyo di Ozu, assente nelle due precedenti classifiche dei cineasti, ma presente dal 1992 in quella dei critici.

Anche in questo caso – come avvenuto nella classifica degli addetti ai lavori – finisce il dominio di Quarto potere (che durava, per la classifica dei registi, dal 1992, ossia da quando è stata creata). Il film di Welles è secondo insieme al 2001 di Kubrick (miglior piazzamento di sempre nelle due top ten).

Ritroviamo due film italiani, , quarto, e Ladri di biciclette, decimo, e registi moderni come Scorsese (con Taxi Driver, mentre nelle due precedenti top ten il suo film più votato era stato Toro scatenato) e Francis Ford Coppola (anche in questo caso con un film, Apocalypse Now, che supera le preferenze fino a quel momento accordate in prevalenza ai primi due capitoli della trilogia de Il padrino – il primo dei quali comunque presente in top ten, al settimo posto ex aequo).

Settimo anche Vertigo, che dopo essere stato incoronato quale miglior film di sempre nella classifica degli addetti ai lavori, si piazza invece nella seconda metà della top ten redatta secondo le opinioni dei registi.

La preferenza accordata dai registi ad opere introspettive dei maestri del cinema emerge – oltre che per – anche dal nono posto di Lo specchio di Andrej Tarkovskij.

***

Ancora una volta, diamo un’occhiata alle singole scelte operate da alcuni dei registi intervistati.

I 10 film scelti da Pablo Larraín

  • 2001: Odissea nello spazio (1968) di Stanley Kubrick
  • 8½ (1963) di Federico Fellini
  • Apocalypse Now (1979) di Francis Ford Coppola
  • L’infanzia di Ivan (1962) di Andrej Tarkovskij
  • Ordet – La Parola (1955) di Carl Theodor Dreyer
  • Rashōmon (1950) di Akira Kurosawa
  • Viale del tramonto (1950) di Billy Wilder
  • Viaggio a Tokyo (1953) di Yasujirō Ozu
  • La donna che visse due volte (1959) di Alfred Hitchcock
  • Questa è la mia vita (1962) di Jean-Luc Godard

I 10 film scelti da Béla Tarr

Il grande Maestro ungherese, ritiratosi dall’attività di regista nel 2010, dopo Il cavallo di Torino (e dunque due anni prima di questa votazione), espresse queste dieci preferenze:

  • Aleksandr Nevskij (1938) di Sergej M. Ėjzenštejn
  • Au hasard Balthazar (1966) di Robert Bresson
  • Berlin Alexanderplatz (1980) di Rainer Werner Fassbinder
  • Frenzy (1972) di Alfred Hitchcock
  • M – Il mostro di Düsseldorf (1931) di Fritz Lang
  • L’uomo con la macchina da presa (1929) di Dziga Vertov
  • La passione di Giovanna d’Arco (1928) di Carl Theodor Dreyer
  • I disperati di Sandór (1966) di Miklós Jancsó
  • Viaggio a Tokyo (1953) di Yasujirō Ozu
  • Questa è la mia vita (1962) di Jean-Luc Godard

I 12 film scelti da Martin Scorsese

Scorsese aveva già votato nella classifica del 1992. Allora espresse soltanto cinque voti, tutti confermati (sono i primi cinque della lista che segue), cui ne ha aggiunti altri sette (sforando, dunque, dal limite imposto da Sight & Sound):

  • 8½ (1963) di Federico Fellini
  • Quarto potere (1941) di Orson Welles
  • Il Gattopardo (1963) di Luchino Visconti
  • Scarpette rosse (1948) di Michael Powell e Emeric Pressburger
  • Sentieri selvaggi (1956) di John Ford
  • 2001: Odissea nello spazio (1968) di Stanley Kubrick
  • Cenere e diamanti (1958) di Andrzej Wajda
  • Paisà (1946) di Roberto Rossellini
  • Il fiume (1951) di Jean Renoir
  • Salvatore Giuliano (1962) di Francesco Rosi
  • I racconti della luna pallida d’agosto (1953) di Kenji Mizoguchi
  • La donna che visse due volte (1959) di Alfred Hitchcock

I 10 film scelti da Woody Allen

  • I 400 colpi (1959) di François Truffaut
  • 8½ (1963) di Federico Fellini
  • Amarcord (1973) di Federico Fellini
  • Ladri di biciclette (1948) di Vittorio De Sica
  • Quarto potere (1941) di Orson Welles
  • Il fascino discreto della borghesia (1972) di Luis Buñuel
  • La grande illusione (1937) di Jean Renoir
  • Orizzonti di gloria (1957) di Stanley Kubrick
  • Rashōmon (1950) di Akira Kurosawa
  • Il settimo sigillo (1957) di Ingmar Bergman

I 10 film scelti da Francis Ford Coppola

  • L’appartamento (1960) di Billy Wilder
  • Cenere e diamanti (1958) di Andrzej Wajda
  • I cattivi dormono in pace (1960) di Akira Kurosawa
  • I migliori anni della nostra vita (1946) di William Wyler
  • I Vitelloni (1953) di Federico Fellini
  • Re per una notte (1983) di Martin Scorsese
  • Toro scatenato (1980) di Martin Scorsese
  • Cantando sotto la pioggia (1952) di Stanley Donen e Gene Kelly
  • Aurora (1927) di Friedrich Wilhelm Murnau
  • La sfida del samurai (1961) di Akira Kurosawa

I 12 film scelti da Quentin Tarantino

Anche Tarantino, come Scorsese, aveva già partecipato al sondaggio (nel suo caso, nel 2002). E ancora una volta il regista di Pulp Fiction elenca dodici film anziché dieci. Dalla volta precedente, ne conferma sette (i primi sette che seguono) e ne modifica cinque (gli ultimi cinque della lista):

  • Il buono, il brutto, il cattivo (1966) di Sergio Leone
  • Taxi Driver (1976) di Martin Scorsese
  • La signora del venerdì (1940) di Howard Hawks
  • Rolling Thunder (1977) di John Flynn
  • La grande fuga (1963) di John Sturges
  • Carrie – Lo sguardo di Satana (1976) di Brian De Palma
  • La vita è un sogno (1993) di Richard Linklater
  • Apocalypse Now (1979) di Francis Ford Coppola
  • Che botte se incontri gli “Orsi” (1976) di Michael Ritchie
  • Lo squalo (1975) di Steven Spielberg
  • …e dopo le uccido (1971) di Roger Vadim
  • Il salario della paura (1977) di William Friedkin

***

Con questo post si conclude questo lungo viaggio tra quelli che giurie autorevoli hanno ritenuto, dal 1952 al 2012, i migliori film di sempre.

Con un arrivederci al 2022, quando le classifiche di Sight & Sound saranno nuovamente aggiornate.

Se volete ripercorrere le classifiche dei migliori film della storia del cinema, ripartendo da quella del 1952, cliccate qui.

2 pensieri riguardo “I migliori film della storia del cinema (X) – la classifica dei registi

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.